Tecnologia

Il capolavoro di Van Gogh modificato in un tocco

Quando Vincent Van Gogh dipinse “Notte stellata” nel 1889, ha immaginato il cielo notturno dalla sua finestra, nel sud della Francia. Ma alle 0:30, non avrebbe mai immaginato questo…

Curiosi

Una utilissima “lampada nuvola”


Richard Clarkson ha progettato una “lampada nuvola” per riprodurre tutta la bellezza di un temporale senza la pioggia.
Quando rileva movimenti e suoni, si illumina con lampi, fulmini e tuoni.

Curiosi

Il Kit Box inutile

Questa diavoleria altro non è che una scatola con un interruttore, non appena quest’ultimo viene messo in posizione ON il meccanismo interno si attiva e lo riposiziona subito su OFF… e nulla più.
Una genialata assurda.

Best Curiosi

Whatsapp Down

Continua a richiamare un grande numero di visualizzaizoni il video parodia che immagina come sarebbe il mondo senza Whatsapp, l’applicazione di messaggistica istantanea. Si chiama #WhatsAppDown e gli autori sono i ragazzi del canale YouTube “Scarti”.

Best Divertenti

Scopri come aumentare il segnale WIFI di Internet con l’uso di una comune lattina

In questo video viene spiegato come potenziare da 2 a 4 volte il segnale del vostro modem WiFi usando una comune lattina di birra!

Curiosi

Straordinario video della Nasa, gli ultimi 10 km della sonda grail prima di schiantarsi

17 dicembre 2012, le sonde Grail si schiantano sul suolo lunare al termine della loro missione.
Tutto previsto, non si è trattato di un incidente. Esse infatti sono state lanciate sulla luna con il compito di studiarne alcune caratteristiche, ma la loro era una missione senza ritorno visto che non avevano più il carburante per continuare la missione o per tornare sulla Terra.
Il 17 dicembre 2012, qualche minuto prima della mezzanotte le Grail si sono adagiate al polo nord della luna, lontane da occhi indiscreti ma soprattutto da altri crateri più famosi. Nessun video ha ripreso i momenti finali dell’impatto, anche se la fine della missione è stata seguita in streaming dagli studiosi della Nasa. L’impatto è stato anticipato dall’incendio dei razzi, progettati per mantenere le due sonde in una determinata posizione durante le loro ricerche.
Ebb e Flow sono adesso in prossimità del cratere Goldschmidt. Ciascuna navicella ha colpito la superficie lunare ad una velocità di circa 3.760 miglia all’ora (6.050 km orari). Le collisioni sono state separate l’una dall’altra da circa 32 secondi.

Curiosi Spettacolari

Hovercraft Volante

Ecco un Hovercraft, un mezzo che riesce a mettere fra se e la superficie su cui scorre un “cuscino d’aria”, grazie al quale il velivolo può viaggiarre sulla terra, così come l’acqua ed altre superfici poco solide.

Divertenti